13 marzo 2021

Inaugurato il Centro Vaccinale di Castiglione delle Stiviere

Presentato oggi il Centro vaccinale Anti-Covid-19 allestito all’interno della palestra Caglio, a Castiglione delle Stiviere (via Lonato, 1). Realizzato in una settimana, grazie alla stretta sinergia tra il Comune di Castiglione, il Gruppo Mantova Salus e l’Asst Poma, è strutturato per vaccinare, a pieno regime, fino a 500 persone al giorno. Le attività inizieranno martedì 16 marzo, con due delle cinque linee, per un totale di 200 persone al giorno. Al momento le persone da vaccinare riceveranno l’indicazione direttamente dall’Asst di Mantova, e rientrano nelle categorie identificate da Regione Lombardia (over 80, Forze dell’Ordine e insegnanti).
 
“Il centro nasce per inoculare il vaccino anti Covid non solo ai cittadini di Castiglione, ma anche di tutto l’Alto Mantovano” ha spiegato il sindaco di Castiglione, Enrico Volpi. Il Comune aloisiano si è occupato dell’allestimento del centro, a cui hanno collaborato anche l’Fc Castiglione, Pata, ZL impianti, Printing solution, Colorificio scaligero ed Ecotraffic. Fondamentale anche il ruolo della Protezione Civile, i cui volontari daranno supporto logistico al personale sanitario dell’Ospedale San Pellegrino.  
 
Raffaello Stradoni, direttore generale dell’ASST Mantova, si è detto “sbalordito da quanto possano fare e come possano reagire le comunità locali”, riferendosi sia a Castiglione, che sarà il primo polo vaccinale ad entrare in funzione in provincia di Mantova, sia ad altri Comuni che si stanno attrezzando. “E’ straordinario per velocità e bellezza quello che è stato fatto qui – ha poi aggiunto Stradoni – con la sussidiarietà a tre, Comune, ASST e sanità privata, che qui funziona ed è di supporto ai nostri servizi”. Stradoni ha poi spiegato che il flusso di arrivo dei vaccini alla farmacia dell’Ospedale si sta regolarizzando, e che ci sono scorte per le prossime due settimane. 
 
Infine Guerrino Nicchio, dopo aver ringraziato il Comune e l’Asst, ha sottolineato la grande disponibilità del Gruppo Mantova Salus durante tutta l’emergenza sanitaria, a beneficio del territorio. “Contiamo di arrivare presto a pieno regime, forniture di vaccino permettendo. Su questo centro graviteranno 50.000 persone, quindi dovremmo impiegare circa 100 giorni a completare la vaccinazione di tutto il territorio”.  
 
Il centro vaccinale ha un ingresso diverso rispetto al plesso scolastico, con un flusso in ingresso ed uno in uscita che permetteranno di non entrare in contatto con studenti e personale scolastico. E’ presente inoltre una infermeria per l’assistenza immediata, oltre alla notevole vicinanza con l’Ospedale San Pellegrino.